Opera, Opera Lirica e Melodramma sono sinonimi.

teatro-massimo-palermo

L’opera è un genere teatrale e musicale in cui al canto e alla musica si aggiunge l’azione scenica. L’azione drammatica è rappresentata, come nel teatro di prosa, con scenografie, costumi e la recitazione. Il testo letterario  è chiamato libretto. I cantanti sono accompagnati da un complesso strumentale che molto spesso diventa proprio un’intera orchestra.

Si possono distinguere diversi tipi di opera: seria, buffa, giocosa, semiseria, farsesca.

Dal punto di vista musicale esistono diverse possibilità per strutturare i vari “numeri musicali”e si va dai duetti, ai terzetti, ai concertati, ai cori, ma anche gli assoli come le famose arie, ariosi, romanze, o cavatine. Sin da quando esiste l’opera la questione più dibattuta riguarda l’equilibrio che deve esistere tra testo e musica. In funzione del movimento culturale che caratterizzava un dato periodo, in funzione delle continue ingerenze dei diversi poteri, incluso quello papale, l’accento si scambiava tra testo e musica, inducendo a volte una diminuzione o sostituzione di certe parole in favore di un percorso melodico più ardito o e altre riducendo gli abbellimenti per una più comprensibile fruizione del testo.

Il successo dell’Opera è il risultato complessivo di una serie di elementi; un’importanza fondamentale rivestono anche la messinscena (scenografia, regia, costumi ed eventuale coreografie), la recitazione ma, soprattutto, la qualità vocale dei cantanti.

Comments are closed.