Uno strumento mitologico

diopan

Strumento musicale a fiato composto di più canne forate di diversa lunghezza unite tra loro a trapezio.

Ma Siringa era il nome di una ninfa amadriade dell’Arcadia, seguace di Artemide, di cui si innamorò il dio Pan. Siringa, per sfuggire, scappò fino alle rive del fiume Ladone. Qui invocò le Naiadi, che la trasformarono in un fascio di canne palustri che al soffio del vento emettevano un suono delicato. Unendo alcune di esse, Pan costruì un nuovo strumento musicale al quale diede il nome di siringa in ricordo della ninfa. (da Wikipedia)