3L’Intermedio era un genere teatrale in voga nel Cinquecento i cui elementi erano la Musica, il Canto e la Declamazione, dove la musica si integrava con un testo recitato. Veniva eseguito tra un atto e un altro durante le tragedie e in origine consisteva di semplici momenti di musica strumentale o vocale. Successivamente assunse una forma autonoma basata su trame distinte dal testo principale. Il pubblico cominciò a spostare maggiore attenzione a questa forma musicale piuttosto che al testo teatrale, dove le danze e il fasto delle scenografie rappresentavano la principale attrattiva. Il dramma subì la crescita di quelli che inizialmente erano elementi accessori, e che con l’avvento della monodia accompagnata divennero la parte più importante ed espressiva dello spettacolo rinascimentale anticipando il futuro melodramma.