I Preludi scritti tra innumerevoli difficoltà.

chopin2010I 24 Preludi furono scritti da Chopin nell’arco di tre anni dal 1836 al 1839. Furono composti tra Parigi e Maiorca. Nell’isola spagnola, Chopin, la Sand e i suoi due figli dovettero affrontare innumerevoli difficoltà tra le quali un inverno particolarmente piovoso, che presto compromise lo stato di salute del musicista. In questo soggiorno, durato dall’autunno del 1838 alla primavera del 1839, la Sand diede prova di grande amore, dedizione e spirito di iniziativa, occupandosi del musicista come di un figlio e lavorando per poter sostenere al famiglia. Per ovviare all’isolamento in cui erano stati segregati dalla gente del posto e, soprattutto, per procurare a Chopin una dimora più salubre e un pianoforte per comporre, la scrittrice riuscì a trovare alloggio presso i monaci della Certosa di Valdemona.

Ultimata la composizione dei preludi, Chopin cadde in uno stato di prostrazione fisica e spirituale che costrinse a organizzare con grande rapidità il ritorno in Francia.