kissin332Il Valzer n.14 è uno dei primissimi che Chopin compose. Scritto verso il 1829, appartiene al periodo di Varsavia. La sua pubblicazione risale al 1868. Ascoltarlo dopo i valzer composti nella piena maturità artistica è estremamente efficace perchè permette di comprendere l’itinerario evolutivo seguito da Chopin in questo tipo di composizione. Qui riecheggiano ancora ritmi e melodie da ballo: il giovane musicista non ha ancora compiuto quelle trasformazioni che faranno dei suoi valzer momenti di intensa effusione lirica, attimi di sognante vivacità, oltre i confini della danza. Evgeny Kissing è uno dei pianisti più brillanti della ribalta mondiale. La sua esecuzione trasmette quel senso di leggerezza e di vigore tipici del primo Chopin. Se lo confrontiamo con il “Valzer dell’Addio” fatichiamo non poco ad associarli persino allo stesso autore.