Le Ballate di Chopin

de mariaLa Ballata op.38 in fa maggiore, scritta tra il 1836 e il 1839, fonda la propria drammaticità e il suo tono eroico sul contrasto tra due nuclei tematici fondamentali che generano episodi antitetici tra loro: l’Andantino e il Presto con fuoco. Il primo è sottovoce e cullante; in modo maggiore, si svolge senza drammi, con disegno ritmico rado e uniforme. Il secondo episodio ci investe come un fiume in piena, aggressivo e agitato. Dopo lo sviluppo del primo nucleo tematico, compare la ripresa, in cui vengono presentati, anche se in ordine inverso, elementi di entrambi i temi; la citazione del primo tema fa proprie sia la velocità che l’andamento ritmico del secondo. La coda, con un Agitato, non è chiaramente riconducibile ai due temi esposti in precedenza. La conclusione è invece costituita proprio da una citazione dell’Andantino, che richiude l’ideale arco simmetrico su cui si snoda la ballata, anche se il brano termina nel modo minore.

[relatedYouTubeVideos relation=”keywords” terms=”Chopin Ballata n.2 Fa Maggiore Op.38″ max=”1″ height=”320″ width=”600″]

Categorie: Romanticismo