Tecnica in Evoluzione

Pablo CasalsOgni epoca storica ha le sue scoperte, le sue novità. Così come nel XVI secolo o ancora prima, nascevano o si modificano nuovi e vecchi strumenti ad arco, allo stesso tempo nasceva la necessità di elaborarne la tecnica per suonare. In funzione delle potenzialità meramente meccaniche, delle esigenze stilistiche e della bravura degli esecutori le tecniche dei tantissimi strumenti si sono sempre di più evolute e spesso hanno subito una vera e propria rilettura se confrontate con quelle dei “primi passi”.
Comporre e suonare dovrebbero essere l’uno conseguenza dell’altro. Non è esattamente così se consideriamo ad esempio che degli 88 tasti del pianoforte, usando due mani, difficilmente riusciamo a coprirne allo stesso tempo, 12, forse 14…
Questo semplice esempio evidenzia in modo netto come la conoscenza della tecnica debba essere alla base dell’attività compositiva, notoriamente più libera ed indipendente per definizione.

Pablo Casals: Bach Cello Solo Nr.1, BWV 1007

[relatedYouTubeVideos relation=”keywords” terms=”Pablo Casals: Bach Cello Solo Nr.1, BWV 1007″ max=”1″ class=”horizontal center bg-black” height=”320″ width=”600″]

Paul Casals è stato un violoncellista, compositore e direttore d’orchestra ed è considerato il fondatore della moderna tecnica violoncellistica. Famoso per la sua registrazione delle Suites per violoncello solo di Johann Sebastian Bach e per l’opera di recupero che compì su di esse.