tce-rio-de-la-plata-argentina

L’origine del nome Tango non è ben definita. Sono molti i significati attribuibili a questo termine. Ad esempio Tango poteva identificare sia il luogo di riunione degli schiavi africani sia uno strumento musicale d’origine africana; nel 1870 la zarzuela (operetta spagnola) includeva tra i suoi ritmi il tango o tanguillo andaluz.
Ci sono altri significati della parola Tango ma ci porterebbero fuori strada, così lontano da arrivare alla Spagna medioevale e persino al Giappone. Per non allontanarci troppo e rischiare di uscire fuori tema poniamo come punto di partenza il tango rioplatense.

Non è corretto, infatti, chiamarlo tango argentino, giacché la sua “nascita” coinvolge due città separate da un fiume, il Rio de la Plata, e unite da una passion ovvero Montevideo (Uruguay) e Buenos Aires (Argentina)

Categorie: Novecento