La tradizione associa questo strumento al periodo natalizio.

zampogna
Strumento musicale di carattere popolare, affine alla cornamusa. Gli zampognari sono quei musicisti che con l’arrivo del periodo natalizio, ovvero a partire dall’Immacolata Concezione, percorrono le vie cittadine, in abiti tipici, suonando motivi natalizi tradizionali, come “Tu scendi dalle stelle” di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori.
La zampogna è formata da una sacca di pelle che funge da serbatoio d’aria, su cui sono infissi tre o quattro tubi sonori (chanter) ad ancia doppia: uno o due di essi, muniti di fori, permettono l’esecuzione della melodia, gli altri bordoni sono a suono fisso.

La zampogna è uno strumento musicale arcaico diffuso in Italia centro-meridionale; la cornamusa, invece, è diffusa nel nord Italia e in altre regioni europee. Le regioni dove è tradizionalmente presente la zampogna sono: Lazio (province di Frosinone e Latina), Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia.

Categorie: Aerofoni