gongStrumento idiofono a percussione, costituito da un disco concavo di bronzo che produce suono se percosso con una mazza con la cima ricoperta di sughero o di feltro.

Molti gong possiedono una cupola centrale e un bordo rivoltato. Questi strumenti vibrano a partire dal centro.

Nei gong tipici della tradizione della musica indonesiana, il bordo è piuttosto spesso; è invece più sottile nel più largo tam-tam, gong cinese che produce un suono indeterminato e che è entrato a far parte dell’orchestra occidentale a partire dal XIX secolo.

Il gong ebbe origine probabilmente in Asia in un periodo che non è possibile identificare. Presente in Indonesia a partire dal IX secolo, raggiunse l’Europa nel corso del XVIII secolo.

Comments are closed.