bwv

Perchè vediamo spesso un numero preceduto dalle lettere BWV nelle opere di Johann Sebastian Bach? Si tratta di un sistema di catalogazione.

BWV sta per Bach-Werke-Verzeichnis ovvero il Catalogo delle opere di Bach. Usando il numero abbinato all’opera (Opus) ci si può riferire con certezza, ad una precisa opera di Johann Sebastian Bach, tra le oltre mille censite da Wolfgang Schmieder, autore del catalogo tematico. I numeri BWV sono universalmente utilizzati ed accettati come uno standard per la numerazione delle opere di Bach.

A differenza di altri cataloghi che sono organizzati in maniera cronologica, quello di Schmieder è ordinato per tipologia.

I corali sono catalogati all’inizio, poi le opere per organo, poi le altre opere per strumenti a tasti, e così via.

Per questo motivo un numero BWV basso non contraddistingue necessariamente un’opera giovanile.

Categorie: Barocco