Terzina_di_crome

Il ritmo fissa la disposizione delle note nella battuta e ne limita il numero.

Infatti in una battuta di 4 quarti si possono avere solo 1 intero, 2 metà, 4 quarti, 8 ottavi, 16 sedicesimi, ecc.

Se vogliamo avere più note del consentito utilizziamo i gruppi irregolari.

Il caso più noto è quello della terzina, cioè un gruppo di 3 note inserito in un ritmo semplice che ha una durata complessiva di due note della stessa specie. Qui potete vedere che la metrica del brano è di 4/4 perciò una misura contiene due metà (minime).

Nel caso si voglia porre tre note nella misura occorrerà usare la terzina.

In questo modo la durata complessiva delle tre note è sempre di 4/4 ma variano le singole durate.

In modo analogo si possono definire le terzine di quarti, di ottavi, di sedicesimi, ecc.

Terzina di…

Durata terzina

minime (metà)

4 quarti

semiminime
(quarti)

2 quarti

crome (ottavi)

1 quarto

semicrome
(sedicesimi)

1 ottavo

biscrome
(trentaduesimi)

1 sedicesimo

semibiscrome
(sessantaquattresimi)

1 trentaduesimo

Estendendo questo ragionamento, possiamo avere altri gruppi irregolari:

Note gruppetto

Durata

5

4 note della stessa specie

6

4 note della stessa specie

7

4 note della stessa specie

9

8 note della stessa specie

10

8 note della stessa specie

11

8 note della stessa specie

Per chiarire meglio vediamo un esempio.

Qui notiamo un aumento graduale del numero di note in un quarto.

Come si nota, non c’è bisogno di porre i numeri 2, 4 e 8 dato un quarto contiene di per sé 2 ottavi, 4 sedicesimi e 8 trentaduesimi.

Occorre però ora definire i gruppi irregolari nei ritmi composti: infatti bisogna ricordare che essi sono caratterizzati da tre movimenti: battere, levare, levare.

In questi ritmi non c’è quindi bisogno della terzina di ottavi dato che la metrica è già contraddistinta a gruppi di tre.

Al posto della terzina di ottavi c’è quindi la duina di ottavi, gruppo di due note che ha una durata complessiva di tre ottavi.

Come si può notare dalla figura sopra, nei ritmi composti i gruppi irregolari possibili sono i seguenti.

Note gruppetto

Durata

2

3 note della stessa specie

4

3 note della stessa specie

5

3 note della stessa specie

7

6 note della stessa specie

Voglio però far notare che la duina e la quartina nei ritmi composti può essere sostituita da figurazioni che sono comunque possibili.

La duina è infatti uguale in durata a due ottavi col punto, mentre la quartina a quattro sedicesimi col punto. L’esecuzione delle due figurazioni risulta pertanto la stessa.

Categorie: Teoria Musicale

1 commento

I commenti sono chiusi.