Strumento musicale ad arco in uso nel Medioevo

bow_ribeca_medievale

Di origine orientale, probabilmente della famiglia del rabab, la ribeca fu introdotta in Europa dagli Arabi.
La cassa era a forma di pera, piatta superiormente, convessa inferiormente, con due aperture sulla tavola armonica; il cavigliere vi si raccordava direttamente. Dotata generalmente di tre corde accordate per quinte (sol, re, la), produceva un suono aspro e forte. Era prediletta dai menestrelli, che se ne servivano per accompagnare le danze.

Con la diffusione del violino e della viola fu relegata a strumento popolare e uscì dalla pratica musicale alla fine del XVII secolo.

Comments are closed.