hathor_1

La dea Hathor era la dea della musica, della danza, della poesia e dell´amore.

Il suo nome significa “Il tempio di Horo”, colei che in qualità di matrice celeste contiene Horo, il protettore del faraone. Viene raffigurata come una vacca immensa che rappresenta il cielo e che offre generosamente il suo latte alle stelle per farle vivere e risplendere. La dea era venerata in tutto l´Egitto ma la sua residenza per eccellenza si trovava nell´alto Egitto a Dendera, dove è prossocchè intatto un tempio tolemaico a lei consacrato.

Lo strumento sacro ad Hathor, con il quale viene spesso rappresentata, è il sistro.

Categorie: Origini