hammond-m3

Strumento elettrofono assai usato dai musicisti jazz e rock, inventato da L. Hammond nel 1932 e messo in commercio nel 1934 con grande successo. Versione in miniatura del Telharmonium, è composto di due tastiere, una pedaliera, un altoparlante, un amplificatore e un pedale d’espressione. Il motore da10 watt mette in funzione 91 generatori, forniti di dischi con punte sporgenti che, passando di fronte ad un elettromagnete generano una corrente elettrica alternata, da cui nasce il suono successivamente amplificato.

Il tastierista James Oscar “Jimmy” Smith è considerato il “re dell’Hammond”: il suo tocco, gestito in simbiosi con il pedale d’espressione, rende così caldo il suo stile da donare all’organo Hammond l’espressività tipica dello strumento acustico. Brian Auger (nel genere rock blues degli anni ‘60) e Keith Emerson (nell’ambito del rock progressivo degli anni ‘70) sono altri famosi, esperti e sensibili utilizzatori dell’organo Hammond.