Boogie Woogie Piano All WaysIl Boogie-Woogie è innanzitutto un genere musicale molto affine al Jazz ma non lontano neanche dal Blues. Come molte declinazioni musicali è il frutto di diverse contaminazioni che scaturiscono dal bisogno di confondersi e conoscersi. Per i più le origini di questo termine sono misteriose. Secondo l’Oxford English Dictionary il termine si spiega nella ripetizione di Boogie, ovvero un termine usato a partire dal 1913 per indicare i “rent party”, feste di intrattenimento non ufficiali, in occasione delle quali veniva ingaggiato un pianista. Si può scrivere con lo spazio o con la lineetta.

L’origine del boogie-woogie per pianoforte è incerta ma sicuramente fu influenzata dal genere Honky Tonk, diffusosi nel Sud degli Stati Uniti. I musicisti W.C. Handy e Jelly Roll Morton riferirono di aver sentito pianisti interpretare brani con questo stile ancora prima del 1910. Secondo Clarence Williams, questo stile fu inventato dal pianista texano George W.Thomas. Nell’incertezza attribuiamo ad ognuno di questi personaggi un ruolo da protagonista ma a nessuna l’esclusiva di questo caratteristico genere musicale.

[relatedYouTubeVideos relation=”keywords” terms=”Boogie Woogie morton” max=”1″ height=”320″ width=”600″]

Categorie: Jazz