Strumento a corde della famiglia del liuto principalmente diffuso in Russia.

balalaika Possiede una cassa armonica triangolare e sostanzialmente piatta, con un piccolo foro d’apertura sulla tavola armonica; un manico stretto e lungo; tre corde di budello o metallo, solitamente pizzicate direttamente con le dita ma a volte anche con un plettro, soprattutto se le corde sono di metallo.

Lo strumento può essere costruito in sei taglie differenti, dal soprano al contrabbasso, e deriva direttamente dalla domra o dombra, uno strumento simile diffuso in Asia centrale e in Siberia.

La taglia di balalaika più diffusa, il soprano, è solitamente accordata mi1 mi1 la1 (mi1 = mi sopra al do centrale).