ennio-morriconeGià nel 1965 vince il suo primo Nastro d’Argento  grazie alle musiche di “Metti, una sera a cena”; subito dopo tocca a ” Sacco e Vanzetti”. La prima nomination per un Premio Oscar arrivò nel 1979 per la colonna sonora di “I giorni del cielo” (Days of Heaven), al quale seguirono nel 1986 quella per “Mission” (The Mission), che vincerà comunque il British Academy of Film & Television Arts (BAFTA) ed il Golden Globe. Nel 1984, vince un altro BAFTA per la colonna sonora di “C’era una volta in America”, che sarà l’ultimo film di Sergio Leone. Nel 1987 é la volta de “Gli intoccabili” (The Untouchables), che vincerà il Nastro d’argento, il BAFTA, il Golden Globe e il Grammy Award, così pure per “Bugsy” nel 1992 e nel 2001 per “Malèna”. Nel 1995 riceve il Leone d’Oro alla carriera nel corso della 52ª Mostra internazionale del cinema di Venezia ed il premio “Rota”, istituito dalle “Edizioni CAM” e dal più importante periodico di spettacolo americano, Variety, ai quali vanno aggiunti altri, numerosissimi, premi onorari.Il 25 febbraio 2007, dopo cinque nomination non premiate, gli viene conferito, accompagnato da una standing ovation tributatagli da una ammirata platea, il Premio Oscar alla carriera, “per i suoi magnifici e multisfaccettati contributi nell’arte della musica per film”.
A consegnargli il premio è stato l’attore Clint Eastwood, icona dei film western di Sergio Leone. In corrispondenza a questo evento è stato messo in commercio un album-tributo la cui realizzazione era iniziata già nel 2006 dalla Sony BMG: nel disco, intitolato “We All Love Ennio Morricone” sono contenuti tutti i maggiori successi del maestro interpretati da cantanti e artisti di fama mondiale: Metallica, Celine Dion, Andrea Bocelli, Bruce Springsteen e molti altri.
Celine Dion, come omaggio al compositore, durante la premiazione dell’ Oscar ha cantato il brano “I Knew I Loved You”, contenuto nel cd ed ispirato al tema del film C’era una volta in America.

Categorie: Biografie