Il timbro, solenne e vibrante nel registro basso e centrale, un poco nasale nell’acuto, si presta a effetti caricaturali e grotteschi, ma anche a una cantabilità penetrante ed espressiva.

fagotto1
Strumento musicale a fiato, in legno, ad ancia doppia, con tubo conico ripiegato a U e terminante con un padiglione. Il fagotto ebbe origine nel XVI secolo dall’antica bombarda; subì una serie di perfezionamenti e pare sia stato impiegato per la prima volta in orchestra nel Pomo d’oro di Cesti (1667).

Attualmente ha un’estensione di tre ottave e mezza (dal si bemolle grave, sotto il do1, al mi-fa4), la sua musica viene notata nelle chiavi di basso e tenore.