La grandi questioni musicologiche

etcno

L’etnomusicologia ha contribuito a chiarire, e in alcuni casi a correggere, alcuni problemi posti in precedenza, ma non risolti, dalla musicologia storica. Due questioni su tutte: le origini della Musica e le origini della Polifonia.

Origini della Musica
Storici del ’700 e dell’800 avevano affrontato l’argomento. L’etnomusicologia ha mostrato come sia molto coraggioso supporre che, un fenomeno complesso, che racchiude in se valori culturali differenti, quale la Musica, abbia potuto avere una sola unica radice. Oltre a questo ha messo in dubbio alcune ipotesi che avevano avuto credito fino ad allora, ovvero che il ritmo abbia preceduto storicamente la melodia.

Origini della Polifonia
L’etnomusicologia ha appurato che essa non è creazione esclusiva del medioevo europeo, ma si è sviluppata anche altrove, indipendentemente da ogni processo di occidentalizzazione. La concezione del fatto musicale inteso come fenomeno prevalentemente estetico è prerogativa solo europea; altrove esso costituisce una pratica funzionale a varie occasioni di socialità.