Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Un viaggio straordinario nella storia di una delle forme artistiche più romantiche e suggestive prodotte dalla cultura occidentale.

opera_defTra l’inizio del Seicento (quando viene inaugurato a Venezia il primo teatro pubblico a pagamento) e gli anni Trenta (quando si afferma il cinema) l’Opera lirica è stata lo spettacolo teatrale più diffuso e richiesto. A partire dalle sue origini in Italia si è rapidamente diffusa in Europa e poi in tutto il mondo e oggi l’Opera, il simbolo più conosciuto della cultura popolare italiana, è considerata una forma di espressione artistica altissima, un “oggetto culturale” la cui importanza sociale è inestimabile. Il palco d’oro ne ripercorre la storia dalle origini a oggi, facendoci rivivere i fasti della Firenze rinascimentale, il fascino della Vienna di Mozart, la Parigi di Luigi XIV, la Londra di Händel fino ad arrivare alla New York del XX secolo.

L’autore è riuscito a ricostruire, attraverso questo libro, una storia sociale della cultura occidentale indagando fin nei minimi dettagli le peripezie finanziarie legate agli impresari e alla costruzione dei teatri, le lotte di potere tra gli interpreti e i direttori d’orchestra, il pubblico e l’uso politico che dell’Opera è stato fatto. Ricco di aneddoti legati ai personaggi più rappresentativi, il libro è corredato da oltre cento illustrazioni che ricostruiscono l’immaginario visivo di una delle forme artistiche più romantiche e suggestive prodotte dalla cultura occidentale.

«Partendo dalle sue origini popolari e aristocratiche nell’Italia post rinascimentale, fino alla esclusiva e democratica New York del XX secolo, Il palco d’oro racconta la straordinaria importanza sociale dell’Opera attraverso i secoli». FINANCIAL TIMES (BOOK OF THE YEAR)

«Una lettura coinvolgente, ricca di aneddoti, che offre una prospettiva molto originale sullo sviluppo della cultura occidentale. Snowman ci fa rivivere tutto il fascino del teatro musicale analizzandone gli aspetti politici, sociali e finanziari. Il palco d’oro è il libro ideale per tutti gli amanti della musica e del teatro ed è senza dubbio uno dei migliori racconti sull’Opera in circolazione». LITERARY REVIEW

«Snowman ci guida in un tour de force straordinario facendoci rivivere uno dei sogni romantici più belli della cultura occidentale». THE SUNDAY TIMES

«La nascita dell’Opera e la sua diffusione nel mondo sono il primo esempio storico di globalizzazione». THE DAILY TELEGRAPH

PIANO DELL’OPERA

PARTE 1

Sulla strada da Arianna a Zauberflöte (1600-1800)
La nascita dell’Opera italiana
Lo stile italiano
L’Opera attraversa le Alpi
La Vienna di Mozart

PARTE 2

Rivoluzione e Romanticismo (1800-1860)
Napoleone e Beethoven
Il dopo Napoleone: gli aspetti politici dell’Opera
L’Opera arriva a New York
L’Opéra
Londra in fiamme

PARTE 3

Opera Resurgens (1860-1900)
Cultura e politica nell’Europa centro-orientale
L’età d’oro a New York
Prima la donna
Il potere del direttore d’orchestra

PARTE 4

L’Opera durante la guerra (1900-1950)

L’Opera si sposta a Ovest
Diffondere il messaggio
Le ripercussioni della guerra
L’Opera sotto il potere dei dittatori
Guerra totale

PARTE 5

La globalizzazione dell’Opera (1945-)
La rinascita dall’Apocalisse
Costruire l’Opera a New York
L’Opera diventa globale
Le nuove rappresentazioni
The show must go on…

Daniel Snowman
IL PALCO D’ORO
Storia sociale dell’Opera

COLLANA ANTIDOTI
PP. 450 – EURO 22,00

In libreria: novembre 2010