Severin von Eckardstein suona Brahms, Grieg, Beethoven e Medtner

Von Eckardstein Severin foto 2
Martedì 11 aprile alle ore 21:00 presso la Sala Concerti dell’Accademia di Musica in via Giolitti 7, Pinerolo è atteso uno dei maggiori pianisti tedeschi della sua generazione, Severin von Eckardstein.

Pianista dal dinamismo straordinario, con una formidabile ampiezza di volume e la capacità di restituire al tempo stesso sonorità appena udibili, il tutto all’interno di un favoloso spettro sonoro, Severin von Eckardstein è uno dei maggiori pianisti tedeschi della sua generazione.

Nato a Düsseldorf nel 1978, ha ormai consolidato una solidissima presenza sui palcoscenici delle più prestigiose sale da concerto del mondo e ha collaborato con direttori quali Valery Ghergiev, Philippe Herreweghe, Lothar Zagrosek, Marek Janowski, Walter Weller, con debutti importanti al Concertgebouw assieme alla Royal Concertgebouw Orchestra per la direzione di Paavo Järvi nel 2007 e nella primavera del 2012, con la Dallas Symphony Orchestra e il direttore Jaap van Zweden. Esegue Johannes Brahms: 6 Klavierstücke op. 118; Edvard Grieg: Ballata in sol minore op. 24; Ludwig van Beethoven, 6 Bagatelle op. 126; Nikolaj Medtner, Sonata – Ballade op. 27.

La Stagione è stata realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts e di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Piemonte, Città di Pinerolo, con il patrocinio della Città di Pinerolo e il contributo di Galup. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione tecnica di Piatino Pianoforti e Yamaha Musica Italia.

Severin von Eckardstein pianoforte

Johannes Brahms 6 Klavierstücke op. 118
(1833 – 1897)

Edvard Grieg Ballata in sol minore op. 24
(1843 – 1907)

Ludwig van Beethoven 6 Bagatelle op. 126
(1770 – 1827)

Nikolaj Medtner Sonata – Ballade op. 27
(1880 – 1951)