Truffa all’americana

stingata È la storia di una stangata (sting) che due imbroglioni (conmen) appioppano a un merlo (mark), soffiandogli (to blow) un malloppo (boodle) per mezzo di un telegramma (wire), trappola vecchissima in cui, però, casca un re della malavita di Chicago negli anni ‘30.

Questa truffa “all’americana” serve anche a vendicare la morte di un amico.

La stessa squadra di “Butch Cassidy” ha messo a segno, almeno al botteghino, un altro successo con un film comico a suspense (“comedy suspenser”) che deve molto al “rag-time” di Scott Joplin (arrangiato da Marvin Hamlish che in quell’anno ebbe la ventura più unica che rara di vincere anche un secondo Oscar per la canzone di “Come eravamo”.

Comments are closed.