La Rosa dei Venti – Musica Contemporanea

sss
Sentieri selvaggi
presenta
La Rosa dei Venti
Stagione di musica contemporanea 2017


Dal 13 febbraio al 10 giugno la nuova stagione di concerti in residenza al Teatro Elfo Puccini festeggia i vent’anni dell’ensemble milanese. In vendita gli abbonamenti con formule personalizzate: Intero, Trio, Under30 e Amici Selvaggi.

La stagione di concerti 2017 di Sentieri selvaggi al Teatro Elfo Puccini s’intitola La Rosa dei Venti e celebra due decenni di attività dell’ensemble che attraverso l’esplorazione del panorama musicale contemporaneo ha portato al grande pubblico la musica del nostro tempo, superando le barriere di genere, forma, linguaggio. Vent’anni sono passati dal primo pioneristico esperimento di eseguire “nuova musica” dal vivo su Radio Popolare, progetto approdato in Teatro nel 1997 come nuovo format di concerti – brani presentati in stile radiofonico in un contesto informale – e dal 2010 consolidato nella stagione in residenza al Teatro Elfo Puccini, divenuta ormai punto di riferimento della programmazione culturale della città. Il 2017 festeggia anche le centinaia di concerti in Italia e all’estero di questi anni e un copioso catalogo discografico che con il nuovo lavoro dal titolo Le Sette Stelle, in uscita il 10 febbraio per Deutsche Grammophon, segna l’undicesima pubblicazione.

Sono otto i concerti in programma dal 13 febbraio al 10 giugno 2017 che ripercorrono le tappe di una storia di cui fanno parte autori di fama internazionale, tra i quali compare il padre del minimalismo Steve Reich (Happy Birthday, Steve Reich!, 13 febbraio, ore 21) e il compositore inglese Michael Nyman (Man with a Movie Camera, 10 aprile, ore 21), così come due grandi Maestri italiani, Paolo Castaldi (Caro Babbo, 7 marzo, ore 21), da una parte, e Luigi Nono (Sarà dolce tacere, 20 marzo, ore 21), dall’altra. L’incursione nel mondo del jazz trova spazio con il concerto del Trio Sur e dell’Aisha Quartet (Composing / Improvising, 8 maggio, ore 21), formazioni che ruotano nell’universo musicale del poliedrico vibrafonista di Sentieri selvaggi Andrea Dulbecco, così come trovano spazio i linguaggi compositivi delle più recenti generazioni di autori (Feeding Music, 15 maggio, ore 21). La stagione si conclude con una maratona musicale (Buon compleanno, Sentieri selvaggi!, 10 giugno, a partire dalle ore 17.30): una grande festa finale con un doppio concerto in cui Sentieri selvaggi esegue brani scritti appositamente dai compositori che hanno più assiduamente collaborato con l’ensemble, e un aperitivo con ospiti, amici e il pubblico di ieri e di oggi.

La stagione 2017, in residenza artistica al Teatro Elfo Puccini, è realizzata con il contributo del Comune di Milano, il patrocinio di Regione Lombardia, con il sostegno di SIAE e della casa editrice il Saggiatore.