Prima volta ai Mercoledì Musicali per l’organista Silvano Rodi, in concerto mercoledì 12 aprile all’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze (ore 21 – via Folco Portinari 5/r a Firenze – biglietto 5 euro – consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a emanuele.barletti@fondazionecrfirenze.it) con il programma Jubilate Deo.

La serata abbraccia stili ed epoche diversi: da brani legati alla liturgia pasquale e alla devozione mariana della scuola francese e iberica del periodo barocco, al compositore contemporaneo Gordon Young. Senza tralasciare autori del ‘700 come Dietrich Buxtehude, Georg Philippe Telemann, Johann Sebastian Bach e autori romantici come Felix Mendelsshon e Josef Rheinberger.

Dopo aver compiuto i suoi studi musicali in Italia, Silvano Rodi si è specializzato in Francia con René Saorgin nell’interpretazione della musica barocca francese. Dal 1987 è organista titolare della Chiesa di S. Devota nel Principato di Monaco. È titolare della cattedra di Organo al Conservatoire Départemental de Musique des Alpes-Maritimes di Nizza.

Giunti alla dodicesima edizione, i Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze si presentano con una formula rinnovata che, ai grandi organisti del panorama internazionale, alterna e affianca ensemble da camera e solisti.

Dodici serate che vedranno protagonisti, tra gli altri, fuoriclasse della tastiera come Stanislav Šurin, Esteban Elizondo Iriarte, Ugo Spanu, Loreto Aramendi.

Concerto per organo
Jubilate Deo: musiche di J.F. Dandrieu, F. Correa De Araujo, D. Buxtehude,
G.P. Telemann, J.S. Bach, F. Mendelsshon, J. Rheinberger, G. Young